Green Building

Green Building, lo sviluppo di edifici progettati, costruiti e gestiti in maniera sostenibile ed efficiente, grazie alla riduzione dell'utilizzo di risorse naturali, idriche ed energetiche.

Green Journey

Valorizziamo le risorse minerali della scoria, seguendo un codice di autoregolamentazione, che ci permette di ottenere Matrix®, prodotto per l'industria delle costruzioni.

Green Research

Siamo dotati di un laboratorio per poter sviluppare una ricerca scientifica finalizzata ad un ampliamento della gamma di applicazioni sostenibili da parte dei nostri prodotti.

Green Research

Sin dalla nascita, Officina dell’Ambiente ha ritenuto fondamentale dotarsi di un laboratorio chimico/tecnologico adeguatamente attrezzato e gestito.
Questo, non solo per ottemperare autonomamente alle prescrizioni dello Stabilimento in materia ambientale o per dare sistematicità ai nostri controlli di qualità sui rifiuti in ingresso piuttosto che sui prodotti in uscita, ma anche e soprattutto per poter sviluppare una seria ricerca scientifica finalizzata ad un ampliamento della gamma di applicazioni sostenibili da parte dei nostri prodotti nei settori più disparati delle costruzioni e dell’edilizia più in generale.

La dotazione del laboratorio chimico consente di eseguire con sistematicità:

  • controlli di qualità sui rifiuti in ingresso e sui prodotti in uscita;
  • monitoraggi ambientali secondo le prescrizioni autorizzative.

Con la direzione di un Chimico regolarmente iscritto all’Ordine professionale, nel laboratorio chimico vengono determinati i costituenti inorganici principali ed i metalli pesanti sia sui rifiuti in ingresso che sui prodotti della Matrix Family. Inoltre, presso laboratori accreditati, sul prodotto Matrix® Standard vengono regolarmente misurati e monitorati, su base mensile, i principali inquinanti organici.

Il laboratorio tecnologico è attrezzato per svolgere in autonomia impasti di calcestruzzo e malte, assieme ad una serie di analisi fisico/geometriche necessarie per il mantenimento delle marcature CE degli aggregati.

Officina dell’Ambiente, negli anni, ha investito notevolmente nella ricerca scientifica rivolta ad investigare le possibilità di utilizzo di Matrix in vari settori industriali. In sinergia tra il laboratorio aziendale ed importanti Enti di Ricerca, pubblici e privati, oltre che con primarie aziende nazionali interessate all’uso della Matrix Family, sono state evidenziate le potenzialità di applicazione di Matrix come sostitutivo delle materie prime tradizionali di origine estrattiva nei settori del calcestruzzo, laterizi e conglomerato bituminoso, oltre che per altre applicazioni tecnologicamente complesse coperte da brevetti.

In aggiunta ai normali controlli di legge, nel corso del 2007, Officina dell’Ambiente ha aderito ad un importante progetto scientifico che prevedeva un programma triennale di valutazione dello stato della salubrità dell’ambiente nei pressi dello stabilimento.
Il progetto, realizzato dall’Istituto Mario Negri di Milano (www.marionegri.it), nell’ambito di una convenzione con il Comune di Lomello, si è concluso nel 2010 fotografando una situazione in cui l’attività svolta da Officina dell’Ambiente non ha evidenziato alcun impatto ambientale e/o peggioramento all’ambiente circostante per quanto riguarda i suoli, le acque sotterranee e l’aria.